fbpx

“Alla scoperta dei Nebbioli” con Fisar Padova

Imparare degustando, il primo appuntamento Fisar Padova del 2022 ha come protagonista il Nebbiolo. Nella serata di Venerdì 11 Marzo, la nostra Marta Ingegneri ha accompagnato soci e non in un viaggio attraverso tre regioni per scoprire varie denominazioni che riguardano questo nobile vitigno.

Alla scoperta dei Nebbioli - evento Fisar Padova

Nebbiolo, le nostre scelte per conoscerlo meglio

La serata inizia con una dovuta panoramica sui biotipi e le caratteristiche del Nebbiolo, per poi esaminare la prima zona scelta nel nord del Piemonte: Carema.

DOC dal 1967 e presidio Slow Food dal 2014, il suo paesaggio vinicolo mette l’accento sulle difficoltà della viticoltura di montagna che, in questa zona, sopravvive soprattutto grazie alla Cantina di Produttori di Carema. La cooperativa infatti permette anche ai più piccoli soci conferenti le uve di contribuire ad una serie di interessanti etichette. Per i primi due assaggi sono state dunque scelte le etichette “Lunaneuva”, spumante metodo classico brut rosè a base di uve Nebbiolo, e “Carema Doc 2018”.

Proseguendo il viaggio, si è arrivati fino alla Valle d’Aosta dove, dopo un primo inquadramento generale del disciplinare della denominazione d’origine, si è passati a una panoramica sulla Cantina Les Cretes, scelta per rappresentare il Nebbiolo valdostano con il loro “Sommet 2018”.

La cucina allestita da poco nella nostra sede di Albignasego ha quindi messo in tavola il primo abbinamento, ravioli ripieni alle erbe saltati nel burro e spolverati di ricotta affumicata, che si sono ben combinati ai primi vini di montagna.

L’itinerario è proseguito con la Docg Ghemme, rappresentata dal “Chioso dei Pomi”della cantina Rovellotti,un blend formato dall’85% di Nebbiolo e un 15% di Vespolina che, con la sua delicata aromaticità, ha messo in luce caratteristiche molto diverse dai vini precedenti, sottolineando sentori dolci e floreali sia al naso che all’assaggio.

Siamo arrivati quindi in Lombardia, nella suggestiva Valtellina, dove ci siamo soffermati sui terrazzamenti e sui 2500 km di muretti a secco che li sostengono, annoverati come Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’Unesco. Abbiamo scelto di degustare un Valtellina Superiore Inferno della cantina Mamete Prevostini, “La Cruus”, che è stato accompagnato da polenta taragna condita con un ragù di carne.

L’ultimo vino in degustazione è rimasto nel territorio valtellinese, questa volta la scelta è stata uno Sfurzat della Valtellina, il “Corte di Cama” di Mamete Prevostini, in questo caso si è optato per un abbinamento di formaggi, entrambi di latte vaccino, due semistagionati di 60 e 90 giorni del Veneto e dell’Alta Badia.

Il nostro viaggio tra le zone del Nebbiolo però non si conclude qui, la prossima degustazione targata Fisar Padova ci porterà nelle Langhe alla scoperta di Barolo e Barbaresco!

Stay tuned!

Gallery

La Valpolicella di Odino Vaona…tra innovazione e tradizione Davvero un’esperienza indimenticabile l’uscita che è stata organizzata sabato 30 ottobre da FISAR Padova. Questa volta ci

Anche nel 2021 FISAR Padova non ha voluto rinunciare al tradizionale appuntamento con l’aperitivo serale in una cantina del nostro territorio. Venerdì 25 giugno una trentina

Sabato 5 giugno si è svolta la visita organizzata dal gruppo eventi di Fisar Padova presso l’Azienda vinicola Pegoraro di Barbarano-Mossano, sui colli Berici (VI).

Anche in questo anno così “diverso” Fisar Padova rimane fedele al tradizionale appuntamento della “Cena degli Auguri”! Certo, sarà una cena virtuale, ma non mancheranno

Nel rispetto delle restrizioni imposte dai Decreti Ministeriali,  si è svolta Sabato 7 novembre grazie all’impegno del Gruppo Eventi di FISAR Padova, un’uscita alla cantina

Sabato 10 ottobre, FISAR Padova ha organizzato un’interessantissima uscita grazie all’aiuto del Gruppo Eventi  FISAR Padova “Magie del territorio”, recandosi nell’occasione presso le “Tenute Ugolini” che

Venerdì 11 settembre, serata speciale per FISAR Padova! Il presidente Nazionale FISAR Luigi Terzago e buona parte della Giunta e del Consiglio Nazionale dell’associazione, riunito

Bentornati! L’estate sta finendo…si… ma quella di FISAR Padova è stata lunga e ricca, tra gli appuntamenti in sede ad Albignasego che ci hanno visti

Una piacevole serata quella trascorsa giovedì 2 luglio alla cantina Cà Lustra Zanovello, in località Faedo di Cinto Euganeo. Ubicata sulle pendici meridionali del Monte

Page 1 of 61 2 3 6
PER INFO E PRENOTAZIONI:  +39 351 5522323 padova@fisar.com
SEGUICI ANCHE SU: